Cristom, sorprendente pinot nero made in Oregon

Sorprendente questo vino made in USA, anzi in Oregon. Finalmente un pinot nero americano che mi convince appieno, anzi mi lascia decisamente soddisfatto. L’azienda si chiama Cristom e si trova nella Eola-Amity Hills, una sottozona della Willamette Valley.

Eola-Amity Hills, Willamette Valley Pinot Noir Louise Vineyard 2013 – Cristom

Il naso è decisamente elegante e per nulla “moderno” (come temevo). Lamponi e ribes, incenso, tocco di pepe bianco, un vegetale acquoso tipo cetriolo, leggero caffè. Bocca molto dinamica e finto-semplice, la materia in realtà c’è e satura tutto il cavo orale che è percorso da acidità vibrante con legno dosatissimo che si “indovina” da un tannino ancora leggermente astringente. La chiusura è da grande vino: sapida, profonda, pulita e lunghissima. Lascialo in cantina qualche anno per goderlo appieno…

91

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...