Orange 2020 – Abbazia San Giorgio

Abbiamo già parlato di Abbazia San Giorgio, azienda biodinamica di Pantelleria che abbiamo visitato ad agosto. In questo post approfondiamo il vino portabandiera dell’azienda, l’Orange 2020, degustato con calma e che conferma la bella prima impressione avuta durante l’assaggio dal produttore.

Orange 2020 – Abbazia San Giorgio

Il vino è ottenuto da uve zibibbo, allevate ad alberello pantesco, vinificate secche e con macerazione sulle bucce di circa 20 giorni. Un vino da uve a bacca bianca dunque, ma che diventa orange a causa del prolungato contatto del mosto con le bucce. Fermentazione spontanea e nessuna aggiunta di solforosa.

Il vino si presenta con un luminoso colore aranciato tenue. Al naso è decisamente profumato, in primo piano i fiori dolci (glicine e sambuco), poi la scorza d’arancia, il cedro, un leggero sbuffo sulfureo. Il sorso è saporito ma allo stesso tempo delicato. Di estrema grazia lo sviluppo, con acidità presente ma senza eccessi, scorre sottopelle al vino che ha un corpo piuttosto esile e con alcol (12,5%) gestito alla perfezione. Il finale è appena astringente e molto sapido. Chiude su ritorni di agrumi, erbe amare e aromi marini.

Plus: vino che coniuga personalità ed eleganza, grazia e mordente.

Diego Mutarelli
Facebook: @vinocondiviso
Instagram: @vinocondiviso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...